L'écriture de Léonard de Vinci

Chapitre: XIX. Cryptographie dans l'art et la littérature Prérequis: -


Leonardo da Vinci (Vinci 1452 - Amboise 1519)

Pour tenir ses écrits à l'abri des regards indiscrets, Léonard de Vinci avait l'habitude d'écrire de droite à gauche, si bien qu'il fallait un miroir pour lire ses manuscrits. Évidemment, ce procédé n'offre qu'une très faible protection, mais à son époque c'était assez efficace, puisque peu de gens savaient lire.

Vous voyez ci-dessous une page originale sur le vol des oiseaux telle que Léonard l'a écrite, à sa droite la même page en miroir, et ci-contre la transcription en italien.

CODICE SUL VOL O DEGLI UCCELLI

Ms Varia 95 - Cartaceo, mm 213 x 153 - Carta 15 v.
TORINO - BIBLIOTECA REALE

«Questo è fatto per trovare il centro della gravità dello uccello, sanza il quale strumento poca val[i]tudine arebbe esso strumento.
Quando l'uccello cala, allora il centro della gravità dell'uccello è fori del centro della sua resistenzia: come se 'l centro della gravità fussi sopra la linea a b e 'l centro della resistenzia sopra la linea c d.
E se l'uccello vole inalzarsi, allora il centro della gravità sua resta indirietro al centro della sua resistenzia. Come [se] in f g fussi il centro della gravità predetta, e in e h sarebbe il centro della sua resistenzia.
Può l'uccello stare infra l'aria sanza tenere le sue alie nel sito della equalità, perché non avendo lui il centro della gravità sua nel mezzo del polo, come banno le bilance, non è per necessità constretto a tenere le sue alie con equale altezza corne le dette bilance. Ma se esse alie saran fori d'esso sito d'equalità, allora l'uccello discenderà per la linia dell'obbliquità d'esse alie. E se l'obbliquità sarà composta, cioè doppia, come dire: l'obbliquità dell'alie declina a meridio e l'obbliquità della testa e coda declina a levante, allora l'uccello discenderà colla obbliquità a scirocco. E se l'obbliquità dello uccello fia doppia alle obbliquità dell'alie sue, allora l'uccello discenderà in mezzo, infra scirocco e levante, e l'obbliquità del suo moto fia infra le 2 dette obbliquità.»

La page originale
La même page en miroir


Une version "russe"

L'affiche originale en pseudo-russe

La même affiche en miroir


Didier Müller, 8.10.03